Home arrow CATALOGO LIBRI arrow RUSSIA arrow Libri in italiano arrow Societą e cultura arrow Storia del dissenso sovietico (1953-1991)
Menu principale
Home
Chi siamo
CONTATTI
Come ordinare
SPEDIZIONI
PAGAMENTI
CATALOGO LIBRI
COOKIE POLICY
Assistenza Clienti
Ricerca titoli
Disponibilitą Libri
Domande frequenti
Condizioni di vendita
Autori

Offerte speciali
Tolkovyj slovar' russkogo jazyka Dizionario esplicativo della lingua russa (monolingua)
 Tolkovyj slovar' russkogo jazyka Dizionario esplicativo della lingua russa (monolingua)
€26,50
PDF
RUSSIA arrow Libri in italiano arrow Societą e cultura arrow Storia del dissenso sovietico (1953-1991)



Storia del dissenso sovietico (1953-1991)

Prezzo: €22,00


È la storia dell’incomponibilità del rapporto tra intellettuali e potere in Urss. La ricerca ricostruisce i principali punti di conflitto tra Stato e letteratura in generale e tra realtà politica del socialismo reale e intelligencija in particolare, sulla base di una notevole mole di documenti. La nuova società sovietica postrivoluzionaria aveva fortemente sedotto la grande maggioranza degli intellettuali, in quanto apriva strade inesplorate per l’ingegno; anzi, la rivoluzione bolscevica fu vista come palingenesi sociale anche e soprattutto dagli artisti e dagli intellettuali. Quando, alla morte di Stalin, questi pensarono potesse avere inizio un processo di liberalizzazione, si trovarono davanti l’inerzia e l’ottusità burocratica. Lo schema politico a “partito unico” che aveva permesso la trasformazione della Russia contadina in una potenza industriale al prezzo di un lungo periodo di repressioni, che aveva retto e vinto la guerra per la sopravvivenza della “patria socialista” assediata, diventa – in tempi di pace, sia pure sotto forma di “guerra fredda” – un freno insopportabile per una società ormai molto articolata e complessa. La contrapposizione tra il dissenso da una parte, e lo Stato e il Partito dall’altra, durò a lungo fino al collasso di questi ultimi; il dissenso, separato dalla società civile, proveniente e alimentato dall’irrisolto etnico, attraversato anche da frammenti anarchici e marxisti, non è tuttavia riuscito a informare di sé la società postsovietica. Partendo dall’eredità di Anna Achmatova e di Boris Pasternak, raccolta da Iosif Brodskij e Andrej Sinjavskij, il libro ripercorre lo sviluppo delle idee di libera creazione e coscienza attraverso gli uomini e le donne che maggiormente riuscirono a interpretarle, da Esenin-Vol’pin a Tverdochlebov, da Daniel’ a Gorbanevskaja, da Ginzburg passando per Amal’rik fino a giungere alle icone del dissenso, Sacharov e Solzenicyn.
Disponibilitą

Di solito viene spedito in:

7d.gif









Powered by VirtueMart
Odna na million Одна на миллион
Odna na million Одна на миллион
€0,00

Un piccolo eroe sbeffeggiato
Un piccolo eroe sbeffeggiato
€13,00

Мактуб Maktub
Мактуб Maktub
€10,00
€8,50
Risparmia: €1,50

Listy do rodziny Lettere alla famiglia
Listy do rodziny Lettere alla famiglia
€25,00

Nebo v rubljach Небо в рублях
Nebo v rubljach Небо в рублях
€0,00

The Picture of Dorian Gray (Wordsworth Classics)
The Picture of Dorian Gray (Wordsworth Classics)
€4,00
Moj pervyj atlas mira Il mio primo atlante del mondo
Moj pervyj atlas mira Il mio primo atlante del mondo
€12,00
© 2018 GLOBO LIBRI - LIBRI RUSSI - LIBRI IN RUSSO - RUSSKIE KNIGI
Joomla! è un software libero realizzato sotto licenza GNU/GPL..
P.IVA 01583830995