Eugenio Oneghin

14,00


GENERALMENTE SPEDITO ENTRO 6/7 GIORNI

COD/ISBN: 9788874622153 Categoria: Tag:

Description

Evgenij Onegin di Aleksandr Puškin è uno dei sommi libri dell’umanità e punto d’avvio della grande letteratura russa dell’800.
Scritto tra il 1823 e il 1830, narra la storia d’amore mancata tra il giovane romantico disilluso Eugenio e la giovanissima Tatiana, figura incantevole e commovente, immersa ancora nei sogni della sua età.
È un romanzo in versi; e l’essere in versi e rima ha sempre creato problemi di traduzione, e di conseguenza una diffusione limitata in lingua italiana, nonostante l’importanza e la notorietà.
Questa che presentiamo è la più bella traduzione finora fatta in italiano. Ettore Lo Gatto ha raggiunto con essa quella leggerezza, musicalità e naturalità così vicina alla lingua parlata per cui è celebre Puškin. Il verso novenario giambico russo è restituito nell’endecasillabo regolare italiano, che è il verso più simile per capacità narrativa; ed è mantenuto lo stesso schema di rime dell’originale, cosa importantissima per godere il giro ritmico, la facile leggibilità e l’incanto del racconto.
Questa è la prima di una serie di traduzioni esemplari che compariranno nella collana.

Dettagli

Anno

Pagine

288

Rilegatura

Brossura con copertina morbida

Lingua

Italiano

Formato

19×13 cm

Titolo originale

Евгений Онегин

Traduttore

Ettore Lo Gatto

Author

PUSKIN ALEKSANDR

Editore

QUODLIBET

Series

COMPAGNIA EXTRA