Il villaggio di Stepànčikovo e i suoi abitanti

15,00


GENERALMENTE SPEDITO ENTRO 6/7 GIORNI

COD/ISBN: 9788874628315 Categoria: Tag:

Description

Questo è uno dei romanzi meno conosciuti e più riusciti del grande scrittore russo. Dove l’orrendo e insopportabile protagonista, Fomà Fomìč, detta legge nella piccola corte famigliare della generalessa Krachòtkina nel paesino di Stepànčikovo, come un Rasputin di ultima categoria.
È un romanzo abbondantemente comico, cosa rara in Dostoevskij. Fomà Fomìč chiacchiera, mena la lingua, fa l’intellettuale onnisciente, intontisce tutti a furia di istruzione, vuole insegnare il francese anche ai contadini; sembra un personaggio isterico e sbraitante della televisione d’oggi, un tuttologo spudorato, che a buttarlo in mezzo al letame continuerebbe a cianciare. Appartiene alla schiera dei rancorosi falliti; ce n’è uno in ogni romanzo di Dostoevskij, qui è eccezionalmente caricaturale e antipatico.
Il libro è del 1859, anticipa le Memorie del sottosuolo e i suoi grandi più noti romanzi.

Dettagli

Anno

Pagine

276

Rilegatura

Brossura con copertina morbida

Lingua

Italiano

Formato

19×13 cm

Titolo originale

Село Степанчиково и его обитатели

Traduttore

Alfredo Polledro

Author

DOSTOEVSKIJ FEDOR

Editore

QUODLIBET

Series

COMPAGNIA EXTRA