Racconti sentimentali e satirici

18,00


>>>>>DISPONIBILE IN 7/8 GIORNI<<<<<

COD: 9788822904775 Categoria: Tag: ,

Description

Raccolta di racconti comico-umoristici di un maestro della forma breve, Michail Zoscenko, che nel corso degli anni Venti, subito dopo la Rivoluzione russa, ha goduto di grande notorietà, descrivendo in modo irriverente e dissacrante i cambiamenti della nuova società sovietica, con i suoi personaggi tipici, gli avanzi di principi e signore aristocratiche, le belle ragazze che restano belle ragazze con relative vicende sentimentali, nonché i pochi quattrini, una realtà vasta di furti e piccole truffe, i capicaseggiato e il diffuso timore delle denunce, i mendicanti burocratizzati, e tante altre situazioni anche deplorevoli e assurde, nel grande terremoto che ha rivoltato ogni cosa. I racconti, in genere usciti su riviste dell’epoca, vanno dai primi anni Venti fino alla metà dei Quaranta, quando Zoscenko è costretto al silenzio dal potere sovietico.
La scelta dei testi, finora inediti in italiano, è di Sergio Pescatori (1941-2015) cui si deve anche la traduzione. Un suo ampio saggio traccia il profilo dello scrittore.

Dettagli

Anno

Pagine

384

Rilegatura

Мягкая обложка, Brossura con copertina morbida

Lingua

Italiano

Author

ZOSCENKO MICHAIL

Editore

QUODLIBET